Servizio di fognatura

Storia

I 5 impianti di depurazione del bacino di utenza ottimale ATO 4 ed i Collettori Principali della Val Pusteria sono di proprietà del Consorzio Acque di Scarico Pusteria. Nel contratto di gestione vengono gestiti tutti i costi e le prestazioni, inclusi gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria per la durata del periodo stabilito contrattualmente. La progettazione e l’ esecuzione dei lavori per la costruzione dei vari collettori principali fu suddivisa dai propri comuni e consorzi in vari lotti. La raccolta ed il convogliamento delle acque dai 28 comuni allacciati, aventi un bacino idrografico naturale di 2.168km², avviene tramite una rete fognaria principale di 132 km. Per la raccolta delle acque reflue è in uso sia il sistema misto che anche il sistema separato. Tutte le acque, a causa della posizione geologica, scaricano a pelo libero. Tutta la rete fognaria è stata rilevata e tutti i dati sono stati inseriti nel sistema geografico informativo (GIS) e nel programma di manutenzione.

Dati di riferimento

Lunghezza totale 132 km
Quantitá pozzetti: 2.136 pezzi
Diametro: Ø 200 - 1.100 mm
Età media: 25 anni
Fabbricati speciali: Sifoni, ponti di tubazioni, fabbricati di salto, bacini di pioggia, gallerie

Ma cosa fà il servizio di fognatura?

Gli ispettori fognari una volta all'anno percorrono tutto il collettore principale. Aprono ogni coperchio, svuotano i cestelli e controllano lo stato di fatto di ogni pozzetto. Prendono nota di eventuali depositi di materiali grossolani, controllano il flusso d’acqua e i vari allacci. Eseguono vari piccoli interventi di riparazione, assistono al spurgo canale, all’ispezione televisiva ed alle lavorazioni delle ditte specializzate. Diamo grande importanza all’obiettivo di pulire ca. il 10% della rete fognaria, che corrisponde in ca. 13km all'anno, come previsto dalle normative. Provvediamo ispezioni televisive e se vengono emessi dei danni si cerca di intervenire al più presto possibile per garantire una rete stagna. Danni vasti si cerca di svolgerli tramite progetti e gare pubbliche e lavorazioni meno costose vengono affidate direttamente a ditte specializzate nel settore. Tutta la rete fognaria è stata rilevata e tutti i dati sono stati inseriti nel sistema geografico informativo (GIS), oltre che nel programma di manutenzione. Questo per ottenere una immagine completa e attuale della rete fognaria con cui si riesce a organizzare i vari interventi. Il servizio di fognatura gestisce inoltre stazioni di misura, fabbricati speciali e bacini di pioggia. Si assume la disponibilità necessaria di consultazioni nel caso di nuovi allacciamenti e pose di nuove tratte in caso di richiesta da parte dei Comuni e/o uffici tecnici. 

Ma cosa fà il servizio di fognatura?

Ispezione fognaria

Stazioni di misura

Distribuiti sull'intera rete fognaria, gestiamo un totale di 29 stazioni di misura. Le quantità misurate vengono inviate online ai rispettivi impianti di trattamento delle acque reflue e possono essere utilizzate dal personale per il monitoraggio e la fatturazione delle quantità di acque reflue ai comuni. Tutte le stazioni di misurazione sono sottoposte a regolare manutenzione. Vengono utilizzati sistemi di misura radar e ad ultrasuoni.

Stazioni di misura

Stazione di misura

Spurgo canale

Lo spurgo del canale è una parte essenziale della manutenzione. Viene messa in servizio:

  • Per la rimozione di depositi nell'ambito della manutenzione ordinaria
  • Per la rimozione di intasamenti
  • Come misura preparatoria per la videoispezione
  • Come misura preparatoria per la riparazione di danni

I regolamenti prevedono in circa la pulizia del 10% della rete fognaria per anno e noi ci orientiamo secondo questa specifica. Nella scelta del veicolo, per noi era importante che esso sia compatto e versatile. Era inoltre importante garantire un funzionamento continuo, soprattutto perché gli idranti spesso si trovano molto lontani e non è più opportuno pulire le condutture delle acque reflue con acqua potabile. Pertanto la scelta è caduta su un veicolo con riciclaggio dell’acqua. Con questo è possibile pulire fognature di lunghezza superiore a 200 m in vari diametri. Inoltre viene utilizzato anche per lo smaltimento delle fosse settiche e per una vasta gamma di operazioni di pulizia presso gli impianti di depurazione e stazioni di pompaggio.

Spurgo canale

Spurgo canale

Lavori o collegamenti sul collettore principale

Prima di effettuare qualsiasi lavoro nelle immediate vicinanze o direttamente sul collettore principale, al gestore della rete deve essere richiesto un parere. Sulla base di questa richiesta e dopo aver esaminato i ocumenti, un tecnico di ARA Pusteria SPA contatterà il richiedente e nel sopraluogo vengono definite tutte le modalità di allacciamento o di nuova costruzione. Di seguito viene rilasciato il parere e il lavori possono essere svolti. Dopo la posa delle nuove tubazioni / allacciamenti, il tecnico deve essere nuovamente chiamato per controllare, se i lavori sono stati eseguiti a regola d'arte. Dopo l'esito positivo della prova di tenuta secondo UNI EN 1610 o se è richiesto una videoispezione secondo UNI EN 13508, il lavoro si considerano ultimati.

Richiesta di nuova costruzione o nuovo allacciamento al collettore principale

Richiesta (it)

+

Richiesta (de)

+

Regolamento tipo del servizio di fognatura e depurazione

Il punto di consegna

definizione:

Il punto in cui la condotta di allacciamento si innesta nella rete fognaria pubblica; tale punto viene stabilito dal gestore della rete fognaria.

Responsabilità

+

Progetti:

2012 Rinnovamento del collettore principale Sompunt