Depurazione acque

Per conto dei comuni della Val Pusteria

Nei decenni passati il consumo di acqua, da parte delle industrie, delle attività produttive e domestiche è aumentato in maniera consistente. Questo comporta l’aumento continuo delle acque reflue con diverse impurità. Di conseguenza il carico delle acque reflue è in continuo aumento. Per tale motivo le acque reflue vengono raccolte in una rete di condotte dove un collettore principale le invia ai vari impianti di depurazione.

Nell’ ambito territoriale ottimale 4 (ATO 4) con una superfice di 2.168km², ARA Pusteria SPA gestisce 5 impianti di depurazione ed il collettore principale con una lunghezza di 132 km. Nella media questi 5 impianti di depurazione depurano 12,4 Mil. m³ di acque reflue all’anno.

Servizio di depurazione delle acque

Un team di 22 tecnici di depurazione, provvede 24 su 24 al corretto funzionamento dei 5 impianti di depurazione. La buona interazione fra uomo ed elevata tecnologia, fanno si che le acque reflue, rispettando i parametri richiesti dalla legislazione, possano essere convogliate nelle acque correnti. Per tale motivo servono:

  • La continua riparazione e manutenzione degli impianti
  • Il mantenimento del valore a lungo termine delle infrastrutture
  • Lo sviluppo continuo degli impianti
  • La dimostrazione e garanzia dell’efficienza di purificazione degli impianti
  • La garanzia di mantenere puliti i nostri fiumi
  • La continua istruzione e formazione del personale
  • Lo scambio continuo di informazioni con l’autorità e studi tecnici.
Servizio di depurazione delle acque

Centrale di controllo

Specialisti per la protezione dell'ambiente

Gli addetti agli impianti di depurazione monitorano e controllano i processi di pulizia biologica e meccanica. Per garantire la qualità l'efficienza di purificazione, ogni impianto dispone di un laboratorio, dove vengono misurati e valutati i parametri più importanti. Questi rapporti si possono trovare qui.

Gli addetti agli impianti di depurazione necessitano di una elevata formazione che comprende settori come meccanica, elettrotecnica, misurazione e regolazione come anche conoscenze di base di chimica e biologia. Per tale motivo hanno svolto cori presso l'ÖWAV in Austria. La formazione del personale è un punto molto importante a causa della continua evoluzione delle tecniche d'ingegneria fognaria.